Integrare il CRM con il centralino Voice@work

Voice@work può essere facilmente integrato con qualsiasi CRM. I tipi di integrazione più richiesti sono:

  • Chiamare con un click
  • Decodificare il chiamante
  • Aprire la scheda del chiamante

Essendo basato su Asterisk, Voice@work è anche facilmente integrabile ai CRM open più diffusi come Vtiger e Sugar CRM.

Chiama con un click

È decisamente l'integrazione più semplice: si aggiunge un link (anchor) al CRM dove il numero di telefono da chiamare è uno dei parametri. Quando l'utente clicca il link, il telefono inizia a squillare e, nel momento in cui l'utente tira su la cornetta, il centralino compone il numero.

Il meccanismo funziona perfettamente anche con i softphone, quando si vuole chiamare direttamente dal PC: ideale per i call center o per il telemarketing.

Decodifica il chiamante

È molto utile vedere sul display del telefono chi ci sta chiamando. La decodifica può farla il centralino, consultando la rubrica, oppure il CRM stesso. Quando è il CRM ad occuparsi della decodifica, il centralino "passa la palla" al CRM e questi, consultando il database, restituisce al centralino l'esito della ricerca. Alla fine l'utente leggerà sul display esattamente quello che il CRM ha deciso.

Apri la scheda del chiamante

È possibile aprire la scheda cliente quando arriva una chiamata. Non è altrettanto semplice ma è fattibile. Alcuni sistemi come Vtiger sono già preisposti per funzionalità di questo tipo — devono comunque essere configurati appositamente.

Uno degli aspetti che rende la cosa un po' complicata è che spesso squilla un gruppo di telefoni ma la scheda deve aprirsi solo sul PC di colui che ha tirato su la cornetta.

Voice@work è in grado di inviare, al server, una notifica di quale utente sta rispondendo alla chiamata. In quel momento il server del CRM può dare l'opportuno comando per far aprire la scheda cliente.

Domande su integrazione centralino e CRM

Sì, Vtiger ha una buona integrazione con Asterisk — e quindi con Voice@work. L'integrazione è possibile sia per chiamare che per ricevere le chiamate (popup della scheda cliente).

Diversi articoli spiegano come integrare Vtiger e Asterisk(vedi sotto). Se nel leggerli non ci capite molto, non preoccupatevi, per ciò che riguarda Asterisk ci pensiamo noi. Per quanto riguarda invece vtiger ci dovete pensare voi (o il vostro consulente) ma potrete contare con il nostro supporto.

Sì è possibile, così come lo è con Vtiger. Su internet si trovano le istruzioni sul come fare l'integrazione, basta googlare un po'. Esistono anche dei plugin che possono semplificare la cosa.

In teoria è ancora più semplice: se il CRM è ompletamente nelle vostre mani, significa che conoscete a fondo l'architettura e il codice e potete scegliere il modo più semplice per fare l'integrazione. Anche se l'applicativo non è Web, l'integrazione con Voice@work è possibile.

In essenza, il meccanismo si basa sempre su delle API dove l'applicativo invia richieste al centralino o riceve notifiche dal centralino. L'interscambio avviene sempre tramite chiamate HTTP con protocollo HTML o JSON.

Trattandosi di protocolli standard, l'integrazione è possibile usando qualsiasi linguaggio di programmazione e piattaforma. Quindi, se state usando C#, VB.NET, Java o qualche altro linguaggio esotico, è sufficiente che possiate dialogare in TCP e l'integrazione sarà semplice.

Chiama

800 824 643

lunedì-venerdì: 9-13 e 14-18

Richiesta Preventivo